Dopo quanto tempo sostituire le scarpe antinfortunistiche?

DOPO QUANTO TEMPO SOSTITUIRE LE SCARPE ANTINFORTUNISTICHE?

SCEGLIERE LA SCARPA GIUSTA E SOSTITUIRLA QUANDO È IL MOMENTO

dopo quanto tempo si devono sostituire le scarpe da lavoro
18GIUGNO

 

Cambiare le scarpe antinfortunistiche: una questione di efficienza!

Le calzature professionali antinfortunistiche che indossiamo ogni giorno mentre lavoriamo servono a proteggere i nostri piedi da urti e lesioni, a evitare scivolamenti e a rendere un po' più comodo il fatto di stare in piedi per molte ore, aiutandoci anche a tenere in salute ossa e muscoli della nostra schiena.

Visto che le scarpe da lavoro devono svolgere tutti questi compiti importanti non ci possiamo permettere che siano poco efficienti per la bassa qualità o per colpa dell'usura dovuta al tempo. Per avere calzature antinfortunistiche di ottima qualità, come sapete, potete sempre rivolgervi a U-Power, il vostro partner per la sicurezza, ma oggi parliamo in particolare di quanto le scarpe professionali si usurano nel tempo e quando è necessario sostituirle. 

 

 

Per essere sicuri di avere sempre la massima protezione dalle vostre scarpe antinfortunistiche i nostri consigli sono semplicemente due: scegliete una calzatura di qualità che sia adatta al vostro lavoro e poi sostituitela quando è arrivato il momento giusto.

 

Sì, ma qual è il momento migliore per sostituire una scarpa la lavoro? Cerchiamo di darvi qualche indicazione in questo articolo e vi suggeriamo anche qualche idea su come scegliere le vostre prossime calzature antinfortunistiche U-Power.

 

 

  1. GLI ELEMENTI DI SICUREZZA DI UNA SCARPA ANTINFORTUNISTICA
  2. CAMBIARE LE CALZATURE ANTINFORTUNISTICHE CON LA STAGIONE
  3. SOSTITUIRE LE SCARPE DA LAVORO AL MOMENTO GIUSTO

 

Vediamo insieme qualche suggerimento sulla sostituzione delle scarpe antinfortunistiche.

 

 

GLI ELEMENTI DI SICUREZZA DI UNA SCARPA ANTINFORTUNISTICA

 

 

Per prima cosa, esaminiamo quali sono le parti di una scarpa da lavoro che garantiscono la sua efficienza nella protezione del nostro piede durante le giornate di lavoro. Infatti, dovremo essere sicuri che tutti questi elementi siano funzionali mentre usiamo le calzature e di sicuro dovremo sostituirle quando anche solo uno di essi non è più efficiente.

Innanzitutto, c'è il puntale di rinforzo, che può essere in metallo o in altro materiale, che è previsto in molte calzature antinfortunistiche e che deve proteggere le dita del piede dall'urto di un peso che può cadere sulla scarpa o da qualsiasi altro tipo di forza che possa schiacciarle. È importante sapere che questo elemento non funziona più al meglio dopo essere stato deformato una volta e quindi se il puntale della vostra scarpa antinfortunistica ha subito una brutta botta è il momento per cambiare calzature!

Un altro elemento importantissimo è la suola antiscivolo che, con il suo particolare disegno, offre diversi gradi di stabilità e sicurezza a seconda dei modelli. Se la suola è tagliata o molto consumata non può più mantenervi stabili sulle superfici scivolose su cui magari dovete lavorare e quindi la scarpa va assolutamente sostituita.  

La tomaia, così come il tassello di rinforzo posteriore, ha lo scopo di mantenere la stabilità del piede e proteggerlo da lesioni di ogni tipo. Anche in questo caso, se questi elementi sono usurati è arrivato il momento di comprare un nuovo paio di calzature da lavoro per essere sicuri di godere della massima protezione. 

 

 

CAMBIARE LE CALZATURE ANTINFORTUNISTICHE CON LA STAGIONE

 

 

Perché usare le stesse scarpe antinfortunistiche tutto l'anno? Se il loro scopo è anche quello di rendere meno pesanti le nostre giornate di lavoro è logico pensare che la stessa scarpa non possa darci una sensazione piacevole sia con il freddo dell'inverno che con il caldo dell'estate.

Per questo motivo noi di U-Power consigliamo sempre di sostituire le scarpe da lavoro con il cambio della stagione, utilizzando dei modelli che siano più adatti al clima in cui dovrete lavorare. Ad esempio, per la stagione estiva in arrivo, vi proponiamo alcuni prodotti in particolare, come ULTRA della linea RED LION, con la tomaia in rete ultra traspirante, oppure le pratiche e resistenti AERATOR, RADIAL e RIO della linea RED INDUSTRY con tomaia in pelle scamosciata traforata.

Anche nella nostra nuova linea RED 360 ci sono modelli estivi come SPECTER, una scarpa da lavoro bassa, con puntale in alluminio o altro materiale, suola antiscivolo e tomaia in Airnet e pelle scamosciata traforata.

Alternando, a seconda delle stagioni, tra calzature antinfortunistiche invernali ed estive potrete avere sempre il massimo comfort ed essere certi di avere sempre scarpe da lavoro performanti.
 

 

SOSTITUIRE LE SCARPE DA LAVORO AL MOMENTO GIUSTO

 

 

Allora, direte voi, quando devo buttare via il mio vecchio paio di scarpe antinfortunistiche, che erano diventate tanto comode, e comprarne uno nuovo? Innanzi tutto, ci permettiamo di dire, che se le tue calzature da lavoro ti fanno male ai piedi quando sono nuove, forse non le hai comprate di buona qualità oppure non hai scelto quelle più adatte a te e al tuo lavoro.

Detto questo, però, resta la domanda: quando devo cambiare le mie scarpe da lavoro? Esiste un'indicazione generale, secondo la quale andrebbero cambiate ogni sei mesi, ma, come abbiamo cercato di spiegare in questo articolo, i fattori da tenere in considerazione sono molti. Ad esempio, l'usura delle diverse parti, o il fatto che le calzature abbiano già subito dei traumi significativi che possono averne compromesso l'efficacia dal punto di vista della sicurezza.

Un'idea può essere quella di comprare un paio di calzature antinfortunistiche nuove ogni sei mesi, a meno di eventi particolari che costringano a sostituirle prima, in corrispondenza del cambio di stagione, così da avere sempre la scarpa da lavoro più adatta al clima del periodo e sempre con il massimo livello di sicurezza.

Ricorda sempre che U-Power è il tuo punto di riferimento anche per una consulenza sui dispositivi di sicurezza individuali!
 

Caro lettore, ci auguriamo che l’articolo sia stato di tuo gradimento.

Se vuoi approfondire l’argomento e vuoi ulteriori informazioni, non esitare a contattarci attraverso il form sottostante. Il nostro personale tecnico sarà lieto di rispondere alle tue domande nel più breve tempo possibile.

Tu domandi, U-POWER risponde!

Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Trova un Rivenditore U-Power
TROVA UN RIVENDITORE U-POWER
Copyrights © U-Power - Don't Worry... be happy!

by U-POWER GROUP S.P.A.

Partita IVA: 01285140032

Numero REA: NO - 163970

Credits

by U-POWER GROUP S.P.A.

Partita IVA: 01285140032

Numero REA: NO - 163970

Credits